A QUALUNQUE COSTO

Risultati immagini per paperino povero
Buona notte, con la svalutazione mi toccherà diventare un barbone!

WHATEVER IT TAKES

(a qualunque costo)

Assistiamo ad uno scontro sul nome di Paolo Savona quale Ministro dell’Economia.  Perché un professore di chiara fama è così importante e controverso? 

———–°°°°———–

A qualunque costo i giallo-verdi vorrebbero il Prof. Paolo Savona a capo della politica economica del nostro Paese.  A qualunque costo Sergio Mattarella sembra opporsi.  Perché il Prof. Savona è così importante?   Perché un Premier insignificante ed una maggioranza di dilettanti sarebbero travolti dalla sua personalità e competenza; perché in quel Ministero chiave il Prof. Savona, del quale ho grande stima, anche se non ne condivido le attuali posizioni, darebbe la linea ad un Governo di scappati di casa.

Il Prof. Savona propugna l’uscita dall’Euro, moneta troppo forte per le deboli reni dell’Italia.  I nostri dilettanti allo sbaraglio ne sono affascinati.  Non sembrano accorgersi che, se problematico è stato l’ingresso nella moneta unica, catastrofica sarebbe l’uscita.

Ma come nasce l’Euro?  Questa moneta è figlia dell’ECU, moneta virtuale, quindi mai stata in circolazione, che la ha preceduta dal 1984.  All’epoca ci volevano 1483.58 lire per un ECU.  Nel 2001 il cambio Lira/Euro fu fissato a 1936.27.  Quindi la lira aveva perso il 30,5% del suo valore in quel lasso di tempo.

E’ ben vero che quel cambio, grazie all’opera del compianto Azeglio Ciampi, conteneva un “eccesso di svalutazione” di circa un 8-10%, resta il fatto che nel periodo la lira si svalutava di circa un 2% annuo.  Quell’eccesso di sottostima iniziale (cosa mai apertamente dichiarata) doveva dare al Paese quegli 8-10 anni per “mettersi a posto”, cosa purtroppo solo in minima parte, e in ritardo, avvenuta.

Risultato: l’Italia dopo 10 anni ha fatto flop e non solo per la crisi internazionale.  Il debito ha continuato a salire, l’economia non ha più potuto avvalersi della droga delle “svalutazioni competitive”.  Ora, alla ricerca del “nemico esterno” cui far risalire tutte le colpe, l’Euro, la UE sono diventati il nemico!

Ben aizzati dai populisti sotto varie bandiere gli Italiani hanno abboccato.  Ed ora Savona!  Ma per la stima che, nonostante tutto ho in Lei, le chiedo Prof. Savona tecnico di vaglia, di quanto avrebbe intenzione di svalutarla ’sta benedetta nuova lira, 20 o 30%?    I 10.000 € che ho di risparmi diventeranno di fatto 8.000 o 7.000, la mia pensione da 1.500 € scenderà, sempre di fatto, a 1.200 o a 1.050?  Ed entro quanti anni subiremo una ulteriore svalutazione?   Sa, sono anziano e non camperò più moltissimo, ma finire i miei giorni da homeless me lo vorrei proprio evitare!

 

Precedente DEMOCRAZIA ED EPISTOCRAZIA Successivo “BARBA”, MA CHE MI FREGA DELLA SVALUTAZIONE?

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.