CARIGE: FINE DEI BALLI.

Immagine correlata
Fine dei balli in CARIGE. Commissariata!

La BCE finalmente interviene mentre il Governo sta a guardare.

—–()()()—–

La BCE pone fine al ballo sulla CARIGE, provvedendone il commissariamento.  Notizia che, se da un lato pone in sicurezza i depositanti (per lo meno quelli con somme inferiori ai 100.000 Euro) lascia ancora sulle spine i piccoli azionisti e i portatori di obbligazioni non senior[1].

Iniziato con la cessazione dell’era Berneschi e delle malversazioni allo stesso ed al suo entourage riconducibili,  approdato poi nell’insicuro porto della Malacalza Investimenti, e al successivo coinvolgimento di personaggi di dubbia fama (e consistenza e provenienza patrimoniale) come Volpi e Mincione[2], il percorso pare giungere al capolinea.

Il tutto nella sostanziale indifferenza del Governo che, tuonando contro i “salvataggi” dei precedenti esecutivi, si è completamente disinteressato della vicenda.  Partendo dallo slogan “NON DIAMO SOLDI ALLE BANCHE, MA ALLA GENTE” sembra ignorare che le conseguenze della dissoluzione di una Banca crea una crisi sistemica che coinvolge, nella fattispecie, oltre che i depositanti, una intera Regione.  Questo nostro Governo sembra ignorare che se sei in posizione di responsabilità e non previeni e cerchi di governare i guai, sono i guai che verranno a cercare te.   Vediamo come se la caverà nel caso specifico.

Le regole Europee sulle banche, spesso persino troppo complicate e invasive, sono, a mio parere, inadeguate sulla Governance delle stesse. Queste regole, che sono stabilite per i manager, hanno maglie troppo larghe negli assetti proprietari che ne condizionano, come nella fattispecie, l’operatività.  Viene lasciato campo libero a personaggi totalmente inadeguati, privi della cultura economico-finanziaria che dovrebbe avere chi controlla una banca..  L’impegno della politica dovrebbe indirizzarsi nella ricerca condivisa di regole più stringenti negli assetti proprietari.  Più che concentrarsi sui “truffati” della banche, far in modo che le truffe non si ripetano all’infinito. ma questo è un discorso futuribile che non compare sulle agende dei Governi Europei, men che meno in quella del nostro esecutivo.

 

[1] https://www.soldioggi.it/obbligazioni-bancarie-14596.html#garantite.

[2] http://giuli44.altervista.org/larroganza-incompetente-il-caso-carige/.

Precedente MESSAGGIO DI FINE ANNO. Successivo SINDACI TRADITORI.