Crea sito

CONFUSIONE.

Confusione. by Griwot

Come spiegare,dopo le molte negative esperienze, la caduta di tanti nella rete di personaggi volutamente volgari?.       

Di EDIM 26.

—–()()()—–

«C’è confusione: non si capisce più niente». E’ questa la frase ricorrente in ogni esternazione, commento, opinione e che rivela il sintomo di un grave, diffuso disagio..

Siamo inseriti in un contesto generale difficile: i rapporti tra diverse forze planetarie convergono, hanno nuove dimensioni per l’ecologia ed l’economia.  Cadono drastiche forme di valutazioni di un recente passato che ci facevano percepire a colpo d’occhio amici/nemici, buoni/cattivi.

Le soluzioni di problemi territoriali e politici erano affidate all’esibizione della forza degli armamenti e alla guerra.  L’eclisse di questi “certezza” ci rende soli, spaesati estranei a convinzioni consolidate da secoli.   Come uscire da questa inquietudine?  E’ possibile ritrovare o trovare una identità?

L’ostacolo che sembra frapporsi pare divenuta la politica. Viva quindi l’ANTIPOLITICA sulla quale scaricare dubbi e frustrazioni, individuali e collettive.  L’occasione per chi in politica vuol entrare è ghiotta.

L’INCOMPETENZA E LA VOLGARITA’ AL POTERE.

Nascono così movimenti estranei al contesto sociale, agitati da atteggiamenti pecorecci, parole d’ordine scurrili, ma d’effetto.  Il fascino perverso che prevale è, però, quello della demolizione del “sistema” considerato corrotto, sclerotico: ci vuole il nuovo!  Il successo della formula appare assicurato: uno vale uno. [1]

Tuttavia presto di intravvede la sua vulnerabilità.  Le sue basi poggiano sul terreno gelatinoso,magmatico della improvvisazione, dell’incompetenza, inadeguate alle difficoltà che si profila da più parti.[2] [3] Anche se questo risulta un difetto che poco conta agli occhi degli interessati che maldestramente interpretano il potere.  I ritardi e le forzature, costosi dal punto di vista umano e finanziario, sono evidenti, ancorché funzionali alla sciocca tracotanza degli attori.

[1] https://www.lastampa.it/2018/12/08/italia/a-torino-il-giorno-della-mobilitazione-no-tav-lurlo-di-grillo-contro-i-borghesi-OzSLcHYCzmLTpSj2i4B8mL/pagina.html.

[2] https://it.finance.yahoo.com/notizie/l-apos-ecotassa-divide-m5s-163700994.html?guccounter=1.

[3] http://giuli44.altervista.org/sovranismo/.