Crea sito

DEL DIMAN NON V’E’ CERTEZZA …[1]

Risultati immagini per nocciolo
Caro Salvini prima di sparare le tue bufale informati sulla coltivazione e produzione del nocciolo: non contribuire a creare un’atmosfera di piombo nel Paese!

Sembra questo il sentiment degli Italiani fotografato  dal CENSIS nel RAPPORTO SULLA SITUAZIONE SOCIALE DEL PAESE[2] .

—–()()()—–

Il mio bisnonno, eravamo nella seconda metà dell’ottocento, poteva contare solo sul suo lavoro e aveva la bellezza di 12 figli: ognuno, sia pur in ristrettezze, è cresciuto e ha formato la sua famiglia.  Cosa dunque determina la sfiducia che ogni giorno mi sento attorno?

Una sfiducia che viene certificata nel report che cito nell’introduzione, che non riesce a superare una crisi economica che continua ad avvitarsi su se stessa.   Semplificando si potrebbe addebitare la crisi a poca voglia di lavorare, ma se andiamo più a fondo, se guardiamo i dati anziché le sensazioni epidermiche, scopriamo che non è così[3].   In Italia si lavora di più che nella media Europea ma con una produttività molto più bassa.  Cosa serve allora per dissipare questa coltre di diffidenza, rancore che pervade la nostra Italia?  Una iniezione di fiducia e meno fake news.

Il Governo ha in mano uno strumento formidabile per ribaltare la situazione: il taglio del cuneo fiscale.  Una misura che, col concorso del Sindacato, dovrebbe essere rivolta selettivamente al taglio dell’orario di lavoro e all’aumento della produttività.   Vedremo se si avrà il coraggio, nei provvedimenti attuativi, di andare in quella direzione.

Quanto all’opposizione è scoraggiante che, per biechi motivi elettorali, si continuino a sfornare bufale prendendo a pretesto qualsiasi argomento.   Come ultimamente è toccato al MES[4] e oggi. incredibilmente, alla Nutella.

Su questo argomento faccio notare come la Turchia, col 70% del prodotto mondiale, sia il primo produttore di nocciole, che i frutti nostrani, pur se l’Italia è il secondo produttore al mondo, non riescono a coprire il fabbisogno interno proprio per l’impiego che ne fa la Ferrero.   Che, forse, al Signor Salvini sfugga quanto sia duro curare un noccioleto, ragion per cui viene impiegata molta mano d’opera straniera?   Si decida: dobbiamo diventare autosufficienti con le nocciole, facendo giungere altri migranti (cosa non molto gradita al suo elettore medio) o possiamo continuare a importare nocciole Turche per poi produrre, ed in parte esportare, la Nutella?

 

 

[1] Lorenzo De Medici La Canzone di Bacco.

[2] http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2019/12/06/rapporto-censis_0e0842d4-27b2-4706-9099-b6bccad5ea4f.html

[3] http://giuli44.altervista.org/il-lavoro/

[4] http://giuli44.altervista.org/se-loste-ar-vino-ci-ha-messo-lacqua/