Crea sito

FINE DELL’EUROPA?

Immagine correlata

La questione dell’apertura della procedura di infrazione verso l’Italia potrebbe innescare un irreversibile processo di disgregazione dell’Europa.

—–()()()—–

Alla riunione di Eurogruppo il Ministro Tria cerca sponde per evitare la procedura di infrazione a carico dell’Italia.  Sorprende che Tria si presenti con rassicurazioni non suffragate da elementi oggettivi: non avrebbe portato alcun numero a favore della sua tesi di contenimento del debito al 2,10% per il 2019.   L’esame della questione è previsto ufficialmente nella riunione dell’8 luglio.

Dalle esternazioni raccolte si starebbero impegnando per evitare la procedura Spagna, Portogallo, Belgio, con anche la Francia in posizione possibilista.  Anche il Ministro delle Finanze Olaf Sholz (Germania), preoccupato per le ricadute sull’intera Unione di una eventuale spaccatura, si è dichiarato possibilista, invitando a ulteriori trattative per addivenire ad un accordo con Roma.

Resta il fatto che il problema potrebbe essere la pietra tombale per questa Europa. Oltre al Gruppo di Visegràd si stanno mettendo le basi per un nuovo sottogruppo. L’Olanda propone una “Nuova Lega Anseatica” composta dall’Olanda, dalla Finlandia, dall’Austria e dall’Irlanda, i Paesi più propensi a sanzionare l’Italia.

Arrivando al braccio di ferro si profila all’orizzonte la disgregazione dell’Europa, magari riprendendo il vecchio disegno di due Europe: quella (virtuosa) dei Paesi del Nord e quella Mediterranea.   Due Europe con due monete.  Il sogno di Salvini e Di Maio!

 

https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-06-13/eurogruppo-posizioni-campo-favorevoli-e-contrari-procedura-contro-l-italia-113834.shtml?uuid=AC2TnkQ.

e

https://www.huffingtonpost.it/entry/eurogruppo-tria-va-senza-numeri-dombrovskis-lo-gela-manovra-correttiva_it_5d027617e4b0985c4199aece#7s8d6f87

Sull’Europa a due velocità: https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/23/cosa-si-intende-per-europa-a-due-velocita-parola-al-professor-curti-gialdino/3408916/