Crea sito

L’IMMAGINIFICO AL POTERE.

Risultati immagini per immaginifico
“Oggi rimanderessimo 20 migranti in libia” “Da parte nostra nazionalizzerebbero il lattaio all’angolo” Immagine da http://www.abitart.it/

L’Immaginifico: «L’unico italiano capace di fare una rivoluzione» disse Lenin di Gabriele D’annunzio

—–()()()—–

A un secolo di distanza l’immaginifico (questa volta con la minuscola) scala ancora al potere in Italia.  Non si tratta delle imprese eroiche di un Gabriele D’Annunzio, ma delle piccole cialtronerie quotidiane di tanti omuncoli che, avvalendosi non di fatti o di azioni, ma di tecnologie nelle quali ragazzini dodicenni li surclasserebbero, si appropriano del Paese.

Così abbiamo la prolissa, quotidiana logorrea anti immigrati di Salvini, le parole a mezza bocca di Toninelli in Parlamento, lo sbattersi da un argomento all’altro, senza nessuno concluderne, di Di Maio.   Ognuno di loro sembra arrovellarsi nottetempo per trovare il “nemico” del giorno dopo da mettere alla gogna sui social.  Tutto in una rincorsa che, credo, sia concorrenziale per avere un like in più dell’alleato-avversario.  Questo è il loro “Immaginifico”: a chi le spara più grosse.

Almeno, come il Vate pescarese, ciò fosse fatto in buon Italiano!   Eppure sono quasi certo che non da loro personalmente arrivano quei tweet, indegni di un ragazzino di terza media.  Cosa possiamo aspettarci da un Governo nel quale i suoi uomini di punta non sono neppure in grado di scegliersi uno “smanettone” che sappia scrivere correttamente?

Vero è che “ogni popolo ha il Governo che si merita” (frase non mia, di un certo Aristotele), ma il Governante illuminato e democratico avrebbe il dovere di innalzare il livello dei suoi “inferiori” (stavolta scendo a Fantozzi). Non foss’altro per non farsi attribuire spropositi nell’uso del congiuntivo.  Non oso pensare ai criteri applicati nella scelta dei vari Vice-Ministri e Sottosegretari di Stato …. (come l’ex iena Giarrusso, classico esempio del politico “trombato e riciclato”).  http://www.repubblica.it/scuola/2018/09/04/news/scuola_ex_jena_collaboratore_del_viceministro_istruzione-205600052/.

Per innalzare il livello di questo popolo, nel così detto “Contratto di Governo” poche righe sono dedicate: tutte tese a demolire, non a migliorare quanto fatto dai Governi precedenti (e mi tocca ancora citare il povero Giarrusso!).  Forse, dal loro punto di vista, hanno pure ragione: persone dotate di cultura, non disgiunta al buon senso, non li avrebbero mai messi dove sono!

Attenzione che l’Immaginifico (quello con la I maiuscola), non so se lo sapete, non è che  politicamente abbia avuto una bella evoluzione (questa non è per voi, immaginifici con la i minuscola, ma per l’orda di hooligans che vi segue!).