Crea sito

MENTRE RUSSIA E TURCHIA TRATTANO CON I LIBICI.

Risultati immagini per conte erdogan
Giuseppe Conte va ad Istanbul a parlare di Libia con Erdogan.

Conte, esautorando di fatto il suo Ministro degli Esteri, va a Istanbul.

—–()()()—–

Che cosa avrebbe detto Erdogan al nostro Presidente del Consiglio se, accantonando l’imprinting levantino, avesse parlato con sincerità?  Probabilmente: «Caro Giuseppe i tuoi antenati Latini hanno coniato il motto: “si vis pacem, para bellum”.  Era tuo compito convincere l’U.E. a  scendere in campo in Libia con una forza di interposizione.  Ora di che ti lamenti se siamo intervenuti noi e i Russi, mentre voi vi cincischiavate con vuoti appelli e vi facevate i dispetti per i pozzi petroliferi?».[1]

Alcuni mi chiedono se sono diventato guerrafondaio.   Non è così: molti si stracciano le vesti al sentire delle condizioni di vita imposte nei campi Libici a profughi e migranti ma evitano di dare soluzioni praticabili.  Ebbene quelle condizioni possono essere modificate solo trasformando quei campi in hot spot gestiti direttamente dell’U.E.

Ma la situazione in quel Paese era ed è tale da rendere possibile la cosa solo con la protezione di adeguato contingente militare.  Cosa troppo impegnativa per il balbettante, timoroso Governo Italiano, nonostante in tal senso si sia espresso il Ministro della Difesa,Lorenzo Guerini, Senatore PD.

Ora che fra le forze di Al Sarraj e di Haftar si è giunti allo scontro aperto perché lasciare a Russi e Turchi l’iniziativa di porsi fra in contendenti?   In questo momento sono 6000 i soldati Italiani impiegati in missioni all’estero, dei quali: 1135 in Libano, 914 in Afganistan, 1018 in Iraq.  Non troverei assolutamente scandaloso l’impiego di nostri militari in una missione in Libia, dove abbiamo interessi diretti – l’approvvigionamento energetico – e indiretti – la questione migranti – molto più pressanti.   Magari riducendo l’impegno in zone più remote e allontanando dall’area Libica i mercenari del Wagner-group.[2]

 

 

[1] https://www.corriere.it/opinioni/20_gennaio_12/gli-errori-a-sinistra-26c36644-3572-11ea-8d46-5a62eb738d23.shtml?refresh_ce

[2] https://it.euronews.com/2019/12/18/chi-sono-i-mercenari-russi-del-wagner-group-che-combattono-in-libia-con-haftar e https://it.insideover.com/schede/guerra/gruppo-wagner.html