PORTO, VIABILITA’, INCIDENTI

Immagine correlata
Ponte Morandi – autostrada A10 – una immagine quotidiana

PORTO: INCIDENTI SUL LAVORO E LOGISTICA DA TERZO MONDO.

Ieri il porto di Genova Prà è stato bloccato da uno sciopero (comprensibile e sacrosanto) a seguito dell’incidente mortale occorso il giorno precedente ad un autotrasportatore.

A noi, non addetti ai lavori, è stato squarciato un velo su come si lavora nel porto da record, che aspira diventare lo scalo per l’Europa Centrale.  Abbiamo avuto la conferma di ciò che sospettavamo, vedendo la quotidiana teoria di camion che intasano le strade e le autostrade del ponente Genovese per trasportare container verso depositi arrangiati nelle aree industriali dismesse della Valpolcevera.

La logistica portuale è gestita all’insegna dell’improvvisazione!   Le aree di stoccaggio non sono in prossimità delle banchine portuali, ma dislocate (a vanvera?) ed affidate all’esercito caotico dei padroncini dell’autotrasporto.

Quale le somme che possiamo tirare?  Noi ci aspettiamo che questa baraonda cittadina, dovuto all’andirivieni dei TIR, abbia a finire. Che vengano ampliate in loco le aree di manovra e deposito.  In alternativa che i container scaricati possano essere immediatamente depositati su treni che liberino le nostre strade e le rendano meno pericolose e caotiche. In sostanza che si proceda al più presto con la nuova ferrovia ad alta velocità.

Ora la parola ai 5 Stelle e alle loro bislacche proposte di blocco dell’opera.  Le idee di rispetto ambientale non dovrebbero passare anche dalla riduzione del trasporto su gomma?  Sanno costoro che non esiste un collegamento ferroviario diretto fra Porto ed entroterra?  Che le autostrade a Genova passano in mezzo alle case,con conseguente emissione di gas di scarico sotto e sopra balconi e finestre?   Ci pensino gli abitanti di Sestri Ponente che gli hanno dato la maggioranza!  E Beppe Grillo, ancorché Genovese, non vede quello che succede nel ponente Genovese, ben sistemato nel suo splendido isolamento di Sant’Ilario?

28 marzo 2018

Precedente Liguria Successivo Banca Carige - L'Assemblea 2018. Malacalza show.