Crea sito

QUANDO I POPOLI PERDONO LA BUSSOLA: BREXIT.

Immagine correlata
I popoli perdono la bussola: i politici si deresponsabilizzano con i referendum.

Lo scetticismo Inglese verso il continente prende il sopravvento.

—–()()()—–

L’illusione del nazional-populismo, fomentato da UKIP di Farage[1], porta il Regno Unito nella più grave crisi in quel Paese dalla fine del II conflitto mondiale.  Nessuno sa come finirà la crisi che, indirettamente, coinvolge tutta l’Europa[2].

Questo accade quando, sotto a spinta di problematiche popolari, si cerca la scappatoia referendaria: le forze più distruttive si mettono in moto e attecchiscono.   Le latenti spinte isolazionistiche presenti in Gran Bretagna si sono coagulate e concretizzate nel voto.  Complicato appare uno slittamento delle scadenze: a maggio, con le elezioni del Parlamento Europeo, Londra dovrebbe partecipare alla sua composizione, pur con un piede e mezzo fuori.

A tutto questo non ha saputo far fronte il Partito Laburista, eleggendo alla sua guida un esponente massimalista (ed euroscettico da sempre) come Jeremy Corbyn che si oppone, di fatto, ad un nuovo referendum.  Atteggiamento questo che, secondo i sondaggi, porterebbe il Labour Party ad una sconfitta elettorale senza precedenti.  Nella tagliola della hard Brexit scattano in quel Paese gli accaparramenti di cibo e medicinali: la dipendenza dalle massicce importazioni dal continente preoccupa.

Altro impatto di una hard Brexit[3] si avrà sulle persone: non si sa che fine faranno i numerosi cittadini Europei che si trovano permanentemente, per lavoro o per studio, su suolo Britannico.  I problemi riguardano principalmente, ovviamente in maniera reciproca: la permanenza di lavoratori, il riconoscimento dei titoli di studio, la convertibilità dei fondi pensione.   Francia, Germania e Belgio hanno predisposto piani di emergenza in materia.  Il nostro Governo non ha neppure preso in considerazione la cosa, nonostante gli Italiani presenti nel Regno Unito siano 700.000, un numero decisamente più alto di quello dei 3 Paesi citati.

 

[1] Alleato nel Parlamento Europeo del Movimento 5 Stelle.

[2]https://www.repubblica.it/esteri/2019/01/15/news/brexit_il_giorno_del_giudizio-216613601/?ref=RHPPTP-BL-I0-C12-P1-S1.12-T1.

[3] http://giuli44.altervista.org/brexit-uscire-dallunione/.