Crea sito

SALVARE CAPRA E … TAV.

Risultati immagini per salvare capra e cavoli
Conte nei panni del furbo contadino: AUGURI!!!!

Giuseppe Conte spalanca alla TAV e apre con Di Maio un gioco delle parti.

—–()()()—–

Dunque Conte (per salvare il proprio “soglio”) si rimette al giudizio del Parlamento sulla sorte della TAV, spiazzando il suo mentore politico Di Maio.  Questi appare il televisione e rende noto al Paese che il M5Stelle rimane contrario e non voterà il proseguimento dell’opera.

Trasparente come attraverso una zanzariera si manifesta il gioco delle parti: Conte sa benissimo che il Parlamento voterà a favore del treno ad alta velocità ma Di Maio non intende e non può perdere la faccia con i coccolati (e sobillati) NO TAV.

Sembra un canovaccio della commedia dell’arte, un copione scritto per Stanlio e Ollio o per Totò e Peppino: risibile nel tentativo di salvare capra e cavoli.   Intanto, devono pensare gli “autori” dalla loro roccaforte di Via Uberto Visconti di Modrone, i nostri elettori bevono qualunque cosa.   O forse in quella via qualcuno era in ferie e i sostituti non han saputo trovare di meglio.

Sono certo che la sceneggiata non ingannerà tutti gli elettori del Movimento, dando allo stesso un’altra botta sulla via del progressivo dissolvimento: un destino che, per parte mia, ho sempre pensato ineluttabile.

Nel frattempo segnalo la seguente mozione, da me oggi sottoscritta https://www.siamoeuropei.it/odg_pd/.   Pur nella mia certezza del declino finale dei 5 Stelle, ritengo che non lasciare loro alcuna via di fuga può fungere da accelerante al crepuscolo.